_____________________________________________________________________________ ______________________________
Venerdì, 10 Maggio 2019 12:21

SILVIO BERLUSCONI CON FORZA ITALIA AD UN BIVIO

Vota questo articolo
(5 Voti)

 

manifestazione villa sanmartino 

ARCORE 9 Maggio, come riportato su noti giornali nazionali, si è svolto quello che doveva essere una manifestazione, quale poi da accordi con il Presidente Berlusconi, si è voluta ridurre ad un incontro di ascolto e non di protesta, dove si sono riunite una cinquantina di persone provenienti da tutta Italia – Così Conferma l'oganizzatore Fabio Sanfilippo, responsabile regionale di Forza Italia nel gruppo dei Seniores.

Cosa sta accadendo nella sfera del Presidente Berlusconi ?

 

Tra l'ormai certa vendita della Mediaset, dove non passa giorno in cui non vi siano riunioni a porte chiuse per l'accordo sempre più vicino alla conclusione, Silvio Berlusconi ieri diede consenso all'incontro. Così riferisce in una nota Fabio Sanfilippo, ma la situazione ad Arcore si è fatta subito drastica. 

vendita mediaset

All'Arrivo in Arcore presso Villa San Martino, Sanfilippo arriva avendo con se un messaggio chiaro sul suo telefonino ben certo che dalla Segreteria del Presidente, si sarebbe proceduto con l'incontro perchè così venne accordato... Un messaggio quale non vuole svelare da parte di chi fosse od almeno non vuole svelarlo per ora : “ Fai vedere questo messaggio e digli di far presente al Presidente chi sei e che sei li “. Per contro la segreteria ignora e non concede l'accesso nonostante anche la presenza di parlamentari ed inizia l'attesa pirma dell'accadimento dell'arrivo di una ambulanza. ambulanza ad arcore

Arrivano persone fin dalle ore 13:30 e la segretaria, si suppone e vocifera, che abbia avuto restrizioni e pressioni da parte della Senatrice Ronzulli che, ricordiamo è stata querelata da Sanfilippo per intimidazione ed abuso di potere.

Arrivano circa 50 persone tra cui veterani storici del partito Forza Italia ed in particolar modo da Torino le due conosciutissime gemelle ben volute dal Presidente Berlusconi, quali hanno 85 anni. Le gemelle, date le troppe ore di attesa ed il sole cuocente, sono state male e con loro un giovane ragazzo.

Il Presidente è stato messo a conoscenza ed a quanto pare ha ignorato l'accadimento ed i Forzisti increduli, rimangono sbigottiti.

Non sembra più il nostro Presidente dicono. Non sembra vero che nel mentre ci viene confermato che il Cavaliere stia meglio e sia in forza (precisiamo d'esserne fieri e contenti) nonchè in ottima ripresa;  non si curi di almeno portare un saluto a persone anziane che hanno fatto un lungo viaggio per lui. Anche solo per un saluto senza obbligo di ascoltare le lamentele costruttive”.

Militanti agguerriti : “ Tutti ringraziamo i giornalisti rimasti con noi e che hanno preso a cuore la protesta, quale a questo punto ripeteremo a breve e prima delle elezioni; ma questa volta non saremo pochi e ci stiamo attrezzando per rimanere anche tutta la notte. Tende e camper già pronti e non ce ne andremo finchè non parleremo con lui ! - Siamo rimasti fino le ore 22:00 ma dalla Villa nessun cenno"

FORZA ITALIA GARANTISTA MA VIA DIRIGENTI E COLLUSI

SANFILIPPO - Apro un inciso prima di rispondere - Più volte si sente e si legge che durante le politiche si crede che i giornali si prestino ad una pubblicazione denigratoria, ma ciò non è vero. Il problema sta nella parte di magistratura (non tutta fortunatamente) politicizzata che aspetta il momento giusto per uscire con la notizia. Il giornalista fa solo il suo lavoro. I quotidiani trasmettono liberamente una notizia, talvolta buona, talvolta no, ma è notizia.

Siamo garantisti fino a prova certa della verità, ma i dirigenti di Forza Italia attualmente noti per gli scandali ed arresti, avevano solo da guardarsi bene nel non prestarsi in talune attività di cui ora sarà la magistratura a verificarne la veridicità – Però no ai collusi !  Non sono adatti pertanto via dal partito. 

 

Militanti : "Vogliamo una nuova Forza Italia meritocratica, tecnologica e piena di nuovi volti"

 berlusconi pensieroso

LA POLITICA DI FORZA ITALIA PER TUTTI O SOLO PER I RICCHI ?

I militanti devono tornare ad avere il diritto di fare politica. Tanti Azzurri sognano e sperano di poter ancora credere in Silvio Berlusconi. La protesta vuole essere costruttiva, ma è questo il mometo di parlare perchè dopo le votazioni poi i giochi sono fatti e pertanto chiediamo ad alta voce se lui abbia intenzione o meno di attuare cambiamenti post voto, altrimenti molti si attesteranno nel popolo del non voto come spesso accade tra i forzisti degl'ultimi tempi.

L'Italia è fatta e sostenuta da persone normali, quali ormai sempre più povere. La disponibilità della parola politica nonchè militanza va data a loro e non solo ai resi ricchi paracadutati dall'alto alla Paolo Zangrillo o Licia Ronzulli e così via tanti altri – I congressi tanto pubblicizzati per tener bravi e buoni gli azzurri che qualcosa sarebbe cambiato, alla fine non sono stati fatti, salvo alcuni casi dove per paura che non salissero al comando chi ben voluto dalla militanza, sono stati fatti per acclamazione con il candidato già preconfezionato - Un'altra bella presa in giro eppure nei social c'è ancora chi si beve la finta benevola pubblicità di taluni del partito. 

FORZA ITALIA ED I TRADITORI

silvio berlusconi disperato    Quello che ha rovinato il partito oltre  ai traditori, è stato riaccogliere chi si era allontanato. Si è data credibilità a personaggi senza più seguito di voti e come adesso accade,  non si vuole ascoltare, o meglio la Ronzulli ed il cerchio magico di Ghedini ed in alcuni casi della Maria Stella Gelmini, non permettono al Presidente Silvio Berlusconi di ricevere e far sapere  i veri problemi della gente e del territorio. Lo tengono nascosto, dove lui non legge gli articoli web e social, riescono nell'intento di fargli credere il surreale. 

Altre dichiarazioni di Sanfilippo 

FORZA ITALIA SOPRA O SOTTO AL 20%

Sicuramente sotto. La Lega di cui pare che il Presidente Berlusconi sia il reale detentore del simbolo che gli venne donato da Bossi, se questo risultasse dato reale andando a ripercorrere da chi lo ha depositato facendo ricerche di percorsi ed accordi inversi, si potrebbe quasi definire che la Lega sia una parte della nuova casa degli azzurri.

FORZA ITALIA TRA CENSURA E REALTA' LIBERALE E DEMOCRATICA

La vera Forza Italia voluta da Silvio Berlusconi è liberale e democratica, ma è rovinata dalla dirigenza. Non voglio essere monotono ma, se una persona come la Ronzulli si permette il lusso di spendersi con atteggiamenti fuori dal coro dove, ricordiamo tutti la sgridata pubblica di Silvio Berlusconi nei suo confronti che lo voleva censurare, ecco che avremo sempre di più un partito che non è quello creato e voluto da Silvio Berlusconi ma andiamo verso a quello che per loro comodo, vogliono i dirigenti. In rete capisco chi non ama questi articoli perchè possa sembrare una battaglia personale contro Silvio.

forza italia libertà

E' il caso che comprendano meglio, andando magari alle riunioni del partito ad ascoltare la gente, che siamo per il cambiamento pro-Silvio. Lo stanno rovinando !

 

UNA BREVE DESCRIZIONE DEL PARTITO OGGI

Siamo arrivati al partito di cui i possessori sono i dirigenti all'insaputa del Presidente Silvio Berlusconi. Parliamo di di qua o di la personaggi che non hanno seguito nelle loro pagine social, se non per via di qualche sponsorizzata. Ai congressi non sono più in grado di portare nessuno. Ormai hanno più seguito i militanti. Leggiamo ogni giorno sterili post su Facebook di solo autorefenzialismo o comuinicati stampa per difendersi dalle indagini giudiziarie. Non è questo il partito che vogliamo e che toglie voti alle idee Berlusconiane.

Confermiamo che i dirigenti di oggi non ricevono e parlano più con la base - Aveva ragione Alessandra Mussolini durante la sua battaglia OPA con i comitati di base. Forza Italia così non andrà da nessuna parte, o meglio, è ad un bivio tra la attenta ricostruzione e la fine ormai quasi certa.

FORZA ITALIA TRA SEGRETI E ROTTAMAZIONE

Non vogliamo rottamare, ma ben si che i veterani istruiscano le new entry con spirito di squadra -  Segreti ne custodisco tanti, ed è per questo che spesso sono particolarmente e fastidiosamente critico e nervoso. Fa parte del mio storico lavoro di investigatore conoscere la verità. Ma penso che le notizie vadano conservate per farne tesoro ed avere un paramentro valutativo per poter comprendere dove si voglia locarsi, in cosa credere ed a chi dar il giusto credito e supporto. In politca ho sempre lavorato nell'ombra per supportare le persone. Non sono io che devo apparire, in quanto ritengo d'essere più un giusto scopritore di talenti piuttosto che essere il talento [...] Nell'ombra si lavora meglio e s'impara di più. A me piace ascoltare ed imparare. Ho fame solo di questo. La visibilità non mi interessa. In questa fase ne sono obbligato per cercare di raggiungere un obiettivo che è quello di far tornare il sereno dando voce ai militanti, poi scomparirò nuovamente. Senza il contributo e supporto dei giornali, non potremmo dare voce e libertà di parola al popolo. Il mio complimento va a chi pubblica e prende uno stipendio per mantenere con onestà le proprie famiglie. Ho trovato più solidarietà nel mondo dell'informazione, piuttosto che nei dirigenti del partito.

IN DEFINITIVA SILVIO SI O SILVIO NO

Sempre Silvio si od almeno, se fosse il Silvio che abbiamo sempre conosciuto ed amato. A volte purtroppo non si comprende più ed è per questo che siamo qui a parlarne. Siamo alla ricerca della verità. Il partito ormai si potrebbe chiamare Forza Silvio quale unico detentore dei voti. Questi quattro parlamentarucci di oggi, sono di poco peso e capacità politica. Sono rimasti in pochi con vera cultura e di ampia caratura. Certo è che, se come emerge nel titolo, Silvio Berlusconi tranquillizza Salvini nel dire che non sarà presente nel Governo italiano; c'è da preoccuparsi se realmente Forza Italia possa tornare ad essere nuovamente decisiva. Per cosa voteremo alle comunali ed alle regionali se il Presidente abbandona il territorio ? ... Esigiamo risposte immediate !

SE DOVESSIMO PARLARE DI POLITICA COSA POTREMMO DIRE?

le svolte di berlsconi

Che sono stati anni con tante modifiche e transizioni. Abbiamo visto la nascita di Forza Italia, Forza Silvio, I Club, Azzurra libertà, Azzurro Donna, l' Esercito della Libertà e poi l' Esercito di Silvio sempre nel sottofondo musicale di " Meno male che Silvio c'è" - Ma tutto è svanito nel nulla. 

Tra la politica degli azzurri, molti nei social dicono che stiamo remando contro il partito, in realtà noi siamo Pro Silvio, ma non del tutto pro Forza Italia. Silvio è una cosa, Forza Italia pare ormai stia dimostrato che non appratenga più al Presidente Berlusconi e ciò avviene a sua parziale insaputa tra quello che gli fanno credere e quello che è [...] Ho qualche caro amico che gli ha rappresentato lo stato di fatto e, per parlare con lui e/o fargli leggere un comunicato da me scritto, ho dovuto attuare diversi stratagemmi per restare fuori dal cerchio Ronzulliano. Sapete cosa incuriosisce ? Che non si comprende come forse abbiamo un Presidente minacciato e tenuto per le briglie da qualcuno e che pertanto non si riesca a sbloccare la situazione oppure sono solo cambiati gli equilibri secondo altri fattori di tempo, evoluzione ed età del Cavaliere ? Difficile parlare di politica, se non possiamo compendere da che base ripartire... La verità io la conosco, ma vorrei che venga fuori spontaneamente con il cambiamento o più che altro, che si attui il cambiamento a prescindere se emerga o meno la realtà dei fatti che ci ha portato storicamente a questa fase politica. 

 

 La Redazione - Nelle24Ore

albero della verità

 

le parole di berlusconi

Devi effettuare il login per inviare commenti


__________________________

Siti amici

Fabio Sanfilippo

Forum Gr.Net

Italdetectives

Federpol

Forum Poliziotti

La legge per tutti

__________________________

Quotidiani OnLine

__________________________

Trattamento dati     Termini di utilizzo     Copyright © Fabio Sanfilippo (2015) Tutti i diritti riservati     nelle24ore


nelle24ore

Questo spazio non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001

Leggi le informazioni dettagliate